GRACES

Artista

Silvia Gribaudi

Genere
Danza

Crediti

Vincitore dell'azione CollaborAction#4 2018/2019 
Spettacolo selezionato a NID Platform 2019 

coreografia Silvia Gribaudi 
drammaturgia Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti
danzatori Silvia Gribaudi, Siro Guglielmi, Matteo Marchesi e Andrea Rampazzo
disegno luci Antonio Rinaldi
assistente tecnico luci Theo Longuemare
direzione tecnica Leonardo Benetollo   
costumi Elena Rossi
produzione Zebra
coproduzione Santarcangelo Festival
Con il sostegno di MIBACT

Silvia Gribaudi, coreografa e performer di origine torinese, torna in scena con un nuovo spettacolo, Graces, vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018/2019, promossa dal Network Anticorpi XL. Dopo i successi di A Corpo Libero (2009) e R.OSA_10 esercizi per nuovi virtuosismi (2017), Silvia Gribaudi prosegue la propria ricerca sull’umorismo irriverente, sull’esposizione del corpo, sulla vitalità e il piacere che nasce dal movimento. Graces prende spunto dalla scultura neoclassica Le tre grazie, che Antonio Canova realizzò tra il 1812 e il 1817 come ideale universale di bellezza. Un nuovo concetto di Grazia viene svelato: svelare inteso come “rendere manifesto”, cioè scavare in ciò che sembra superfluo, cercare la radice. Un’opera scultorea e pop che indaga le diverse sfumature di una bellezza concreta e sfacciata. Una bellezza  che ribalta ogni canone.