ANCORA UN BALLO...

Concerto di Capodanno
Artista

Labirinti Armonici Ensemble


Crediti

opera e operetta, valzer e lied, per celebrare il nuovo anno
e non smettere di ballare sulla vita
soprano Giulia Bolcato
konzertmeister Andrea Ferroni
direzione musicale e conduzione Giovanni Costantini

Opera e operetta, valzer e lied, per non perdere il gusto della tradizione e per non smettere di sorridere assieme, ascoltare buona musica, divertirsi e svagarsi. Labirinti Armonici si presenta in formazione di ensemble con 13 elementi, nel rispetto delle limitazioni vigenti, ma senza perdere la varietà dei timbri e la bellezza delle voci: sei archi, sei fiati, la dolcezza dell’arpa ed il carattere brillante del soprano. Ancora un ballo… è la risposta in musica ad un mondo che sembra naufragare e, come i musicisti del Titanic, non abbandoniamo la nostra nave di oggi, i teatri e le sale da concerto, aspettando per l’umanità un finale diverso da quello del celebre transatlantico. Ecco allora tradizione e innovazione, divertimento e cultura con la leggerezza di Rossini, il ritmo viennese di Strauss e autori meno proposti ma altrettanto grandiosi, Kreisler e Berlioz. In palcoscenico, il giovane soprano Giulia Bolcato e l’ensemble a parti reali di un’orchestra che si è già fatta apprezzare al Teatro Civico, al Teatro “G. Modena” di Mori e al Salone delle feste di Arco col concerto di Capodanno 2020. Giovanni Costantini è il direttore artistico e musicale di questa produzione che si sta affermando come una delle più attraenti, innovative e strutturate proposte nell’ambito dei concerti di Capodanno.