BASSANO - GRANDE TEATRO 2019/2020: RECUPERI

SOUVENIR

Artista

Francesca Reggiani e Massimo Olcese

IO E PIRANDELLO

Artista

Sebastiano Lo Monaco

LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR

Artista

ATIR / Serena Sinigaglia

ARLECCHINO FURIOSO

Artista

Stivalaccio Teatro


In attesa di scoprire i nuovi titoli della Stagione Teatrale della Città di Bassano del Grappa sono stati riprogrammati i quattro spettacoli della Stagione Teatrale 2019/2020 sospesi a causa del lockdown. 
Per rispettare il necessario distanziamento dettato dalle disposizioni vigenti verranno riproposti in doppia serata, in quanto la capienza del Teatro Remondini è ridotta della metà.
L’unica variazione rispetto al programma originario riguarda lo spettacolo con Sebastiano Lo Monaco che non srà più Antigone ma Io e Pirandello.

Il Teatro Remondini accoglierà quindi le nuove date dei seguenti spettacoli: 
• Francesca Reggiani con Souvenir (mercoledì 21 e giovedì 22 ottobre)
• Stivalaccio Teatro con Semi (lunedì 2 e martedì 3 novembre) 
• Compagnia Atir con Le allegre comari di Windsor (martedì 24 e mercoledì 25 novembre)
• Sebastiano Lo Monaco con Io e Pirandello (mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre)


L’ufficio Teatro ha già provveduto alla riassegnazione dei posti degli abbonati, già informati con apposita comunicazione, distribuendoli nelle due serate e cercando di rispettare il più possibile la collocazione di ciascuno rispetto a fila e posto occupato.

Per gli abbonati sarà possibile ritirare i nuovi tagliandi, con i quali poter accedere agli spettacoli riprogrammati, dal 6 al 9 ottobre dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19 presso gli uffici di Operaestate di Via Vendramini, 35.
Per i possessori di singoli biglietti i posti potranno essere riassegnati a partire dal 12 ottobre presso la sede degli uffici di Operaestate. 

Dal 29 settembre sarà possibile richiedere qualsiasi altra informazione al numero 0424 519819 (dal lunedì al venerdì h. 10.30-13.30 e h. 15-18), oppure inviando una mail a: biglietteria@comune.bassano.vi.it 

Eventuali variazioni ai programmi dovute a nuove indicazioni delle autorità verranno tempestivamente comunicate attraverso email, i media e i nostri canali istituzionali. Invitiamo il gentile pubblico  a informarsi con opportuno anticipo e di seguire con attenzione l’evolversi della situazione.