IN ARRIVO IL FESTIVAL PROSPETTIVA DANZA TEATRO 2020

In seguito allo spostamento da aprile a settembre causa Covid-19, Padova è pronta ad accogliere l’edizione 2020 del festival Prospettiva Danza Teatro, il progetto del Comune di Padova - Assessorato alla Cultura promosso e realizzato in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven / Regione del Veneto, la direzione artistica di Laura Pulin e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Ripensato con tutti gli accorgimenti necessari per garantire la sicurezza di spettatori e artisti, il Festival - giunto alla 22° edizione - dal 23 al 27 settembre celebra i nuovi linguaggi della danza portando in scena importanti compagnie internazionali, in tre sedi della città: il Salone del Palazzo della Ragione, il Cortile di Palazzo Moroni e il Piccolo Teatro Don Bosco.

Dopo mesi di stallo la danza torna finalmente in scena nonostante le difficoltà. «Siamo felici di poter aprire le porte alla danza anche nella complicata situazione che stiamo vivendo quest’anno - dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune - e siamo orgogliosi che Padova continui a essere un centro importante per la coreografia contemporanea sia con il Festival che con il Premio Prospettiva Danza».

Come sottolinea Laura Pulin, ideatore e direttore artistico, «Questa speciale edizione del Festival Prospettiva Danza Teatro rappresenta la volontà di tutti noi artisti, messi a dura prova in questo ultimo periodo, di tornare in scena riaffermando l’identità del Festival profondamente legata al territorio e a proposte innovative di danza e linguaggi contemporanei. È con grande emozione, quindi, che il Festival Prospettiva Danza Teatro si reinventa in un’edizione completamente rivisitata e ricca di stimoli e attraversamenti importanti». 

Per il programma dettagliato e l'acquisto dei biglietti consulta il sito ufficiale di Prospettiva Danza Teatro.