IL TEATRO TONIOLO RIPARTE: 6 SPETTACOLI DI RECUPERO DELLA SCORSA STAGIONE

Il Teatro Toniolo di Mestre riparte: da ottobre si alza il sipario sul teatro simbolo e punto di riferimento della Città Metropolitana di Venezia e del Veneto con sei spettacoli pensati per recuperare la stagione interrotta bruscamente dall’emergenza sanitaria Covid.
Il Settore Cultura del Comune di Venezia, in collaborazione con il Circuito Teatrale Veneto Arteven, in questi mesi di emergenza non si è mai fermato, prima offrendo tantissime iniziative web e social, poi con una ricchissima programmazione estiva all'aperto e ora, finalmente, con un cartellone di spettacoli con repliche e turni raddoppiati
in grado di accogliere tutti nel pieno rispetto dei protocolli anti Covid.
Il Teatro Toniolo si conferma ancora una volta esempio a scala metropolitana, regionale e nazionale, teatro che guida le tendenze, anticipando idee e modalità che diventano poi buone pratiche per tutti.

Da fine ottobre arrivano grandi nomi legati al teatro italiano tra i quali Ambra Angiolini e Ludovica Modugno, Laura Morante, Fernand Ozpetek con Francesco Pannofino, Marco Paolini, Ettore Bassi e Simona Cavallari. Non manca la danza con AterBalletto Fondazione Nazionale della Danza. Nel cartellone ottobre - gennaio sono due gli
spettacoli sospesi e recuperati dalla stagione 2019/20 (Mi amavi ancora e Mine Vaganti) e quattro quelli nuovi (e validi per il recupero) Il Nodo, Madame Tosca, Teatro fra Parentesi e Bliss.
Per le informazioni sulla campagna abbonamenti clicca qui.