Cosa stai cercando?
In che provincia?
In che date?
 

A CASA NOSTRA la rinascita dei teatri per i cittadini del Veneto

PROGETTO DI RESIDENZE TEATRALI REALIZZATO DALLA FONDAZIONE TEATRO COMUNALE CITTÁ DI VICENZA IN COLLABORAZIONE CON ARTEVEN E TEATRO STABILE DEL VENETO

La Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, in accordo e con il sostegno della Regione del Veneto, in collaborazione con il circuito teatrale regionale Arteven e con il Teatro Stabile del Veneto “Carlo Goldoni”, propone l’iniziativa A casa nostra chiamando la produzione veneta dello spettacolo dal vivo a realizzare un progetto di residenze artistiche di danza, teatro, circo e musica per il rilancio dei teatri comunali del Veneto e sostenere la ripresa delle attività dopo la sospensione degli spettacoli per le misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia COVID-19.
Con una dotazione finanziaria totale di € 164.000,00 + iva, distribuita come contributo economico a 8 progetti di 8 compagnie professionali residenti in Veneto, l’intento è di dare sostegno alla produzione regionale dello spettacolo dal vivo e dare supporto a 8 Teatri Comunali tramite un progetto articolato di residenze artistiche, anche al fine di fornire ai cittadini un servizio culturale accessibile ed inclusivo.

Il progetto intende attivare e supportare l’intera filiera dello spettacolo dal vivo e perseguire pratiche di riavvicinamento degli spettatori alle arti performative; è rivolto a 8 Teatri Comunali e a 8 compagnie professionali venete (associazioni, cooperative, società, etc., sia sovvenzionate dal FUS che extra FUS, attive nel teatro, nella danza, nel teatro-circo e in campo musicale), in possesso dei requisiti previsti dal regolamento consultabile sul sito www.tcvi.it.

Per partecipare all’open call, le compagnie devono inviare la documentazione indicata nel regolamento tramite posta elettronica certificata (PEC fondazioneteatrovicenza@legalmail.it), entro e non oltre le ore 13.00 di lunedì 14 settembre 2020: i progetti dovranno essere predisposti su specifico modello scaricabile dal sito www.tcvi.it.

I progetti pervenuti saranno valutati dal tavolo di coordinamento composto da Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, Arteven e Teatro Stabile del Veneto e su giudizio del coordinatore artistico del progetto, Giancarlo Marinelli, sulla base di criteri di qualità artistica (con particolare riferimento alla “drammaturgia pandemica”), di capacità di partnership e condizioni di realizzabilità. Al termine della selezione, il tavolo di coordinamento stilerà una graduatoria che sarà pubblicata sul sito della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza giovedì 24 settembre 2020. I progetti selezionati dovranno essere realizzati entro il 20 dicembre 2020.

Per consultare e scaricare il regolamento clicca qui

Per scoprire le compagnie selezionate clicca qui